\\ Home : Life in motion : Stampa
FREAKED OUT
Di Fabrizia (del 18/04/2006 @ 01:39:00, in Choice: Storia di un progetto, linkato 885 volte)
Beh sì, io ero felice lo stesso, e tutto sommato tranquilla. Però adesso che mi ha telefonato in piena notte Allen trionfante, per dirmi che ha ritrovato i file mancanti, beh...
Sì insomma c'era stato un intoppo. Non ritrovavamo più l'ultima versione di Footprints, praticamente finita, solo da missare. Io ero sicura che fosse su un altro hard drive, e infatti avevo poi ragione.
Ma non c'era verso di farlo saltar fuori, 'sto dannato disco rigido, e così mi ero un pò rassegnata a rifare tutto, i temi, i soli, con parecchia tristezza perché l'interplay con gli altri, specialmente con Ira Sullivan, era stato fantastico. Difficile ricrearlo così a posteriori...
Invece ecco, and the good damn news è che "that shit sounds really damn bad" (detto qui al sud suona "deeemn beeeeed", e significa "da paura"). "I recovered everything, every single file, I already put them together and man, that sounds damn well" mi dice Allen concitato. Si scusa, anche, perché quel che è successo è dovuto al fatto che stava under pressure. Oh, faccio io, mi spiace. "No, no, I mean CREATIVE pressure. That's positive pressure". Insomma, mi dice, avevo proprio voglia di lavorare a questo progetto, non vedevo l'ora... Ve l'ho detto, sono proprio fortunata, buddies.