\\ Home : Life in motion : Stampa
WORK AHEAD
Di Fabrizia (del 20/09/2005 @ 02:09:00, in Choice: Storia di un progetto, linkato 903 volte)
Oh! La session con Jerry Coker è stata superlativa, che ve lo dico a fà. Lui ha delle risonanze coltraniane con cui io sono tanto in sintonia, e ogni sua frase è così... BELLA! Poi oggi abbiamo registrato un'altra versione, assolutamente fantastica, del pezzo di Mark. Infine, una piccola chicca francese anche su Someday my prince will come, ed ecco che ad ogni brano finito ci guardiamo Allen ed io e diciamo in coro: è questo, il brano più bello del disco. This damn shit is sounding fucking good! Ecco l'espressione che ormai è divenuta di rito. Io e Allen lavoriamo come diavoli, con grande feeling artistico ed umano. Allen è un musicista, e nel lavoro di studio si sente bene la differenza! Scambio con lui opinioni in continuazione, e il suo apporto è davvero creativo, intelligente, sensibile. Direi anzi che lui è parte integrante del successo del progetto e degli arrangiamenti, e sono entusiasta di come riesce a capirmi profondamente ogni volta, andando a cercare esattamente la sfumatura di missaggio che desidero... Poi che c'entra, ci si diverte anche un mondo, e fra una battuta e l'altra mi insegna lo slang più depravato. No, ragazzi, accontentatevi delle poche frasi già scritte in queste pagine! Se continuo così, America On Line, che è il server attraverso cui passo obbligatoriamente, e Blogger stesso, mi censurano... Però è vero, I'm feelin' fuckin' good!